MonteMarioToday

Strade al buio, la fiaccolata di protesta per "riaccendere" il Municipio XIV

Continuano le segnalazioni in merito all'illuminazione pubblica, assente o insufficiente in molte zone e quartieri del Municipio. La "candelata" organizzata dai consiglieri NCD capitolini e locali

Foto Oddo (facebook)

"Non chiediamo la luna ma solo di avere un servizio di illuminazione pubblica che sia efficiente e che non costituisca un elemento di criticità per la sicurezza stradale e personale di ognuno di noi". Così Federico Guidi in una nota congiunta assieme a Lavinia Mennuni, Stefano Oddo e Simona Peri (consiglieri NCD rispettivamente di Roma Capitale e Municipio XIV) circa la questione dell'illuminazione pubblica nel quartiere della Balduina e non solo.

Da tempo i cittadini segnalano il disservizio in questa come in numerose zone del municipio. Strade al buio da mesi, altre servite insolitamente a intermittenza, o ancora furti di rame sempre più frequenti e con impianti che tardano ad essere ripristinati. "Solo grazie ad una serie di interrogazioni che abbiamo presentato ACEA ha parzialmente riattivato ieri, dopo oltre 5 mesi, qualche lampione su via Damiano Chiesa" continua Guidi, ma sono ancora tante le strade e i quartieri a brancolare letteralmente nel buio. Lo stesso Oddo, qualche giorno fa, ha presentato proprio a riguardo una interrogazione urgente a risposta scritta indirizzata al Presidente del Municipio XIV Valerio Barletta.
Potrebbe interessarti:http://montemario.romatoday.it/monte-mario/municipio-xiv-quartieri-al-buio-e-cittadini-esasperati.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non è solo un problema di efficienza, di tempistica nelle manutenzioni, che pure ha la sua importanza, ma soprattutto di pericolo legato alla sicurezza, stradale, e personale: i furti e gli atti illeciti che certamente non sono mai mancati, sono ora favoriti da questa inaccettabile mancanza di illuminazione pubblica" continua la nota. Per questo motivo è stata organizzata una fiaccolata di protesta (o meglio "candelata", come definita dagli stessi organizzatori) che si svolgerà venerdì 30 gennaio alle ore 19:00 in piazza della Balduina. Una manifestazione cittadina per "svegliare ACEA, Comune e Municipio da un inaccettabile letargo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Fiumicino, dopo ristorante chiuso un chiosco sul lungomare: positivi i titolari del locale

  • Coronavirus, a Fiumicino positivo dipendente di un ristorante. Il sindaco: "Tampone e isolamento per i clienti"

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

Torna su
RomaToday è in caricamento