MonteMarioToday

Municipio XIV, quartieri al buio e cittadini esasperati. "Rabbia e insicurezza"

Numerose le segnalazioni di molti residenti di zona, dai quartieri più centrali fino alla periferia extra gra. L'interrogazione urgente al Presidente Barletta del capogruppo NCD Oddo

(foto d'archivio)

Monte Mario, Torrevecchia, ma anche le più periferiche zone di Selva Candida e Mazzalupetto. In molti quartieri del Municipio XIV si brancola letteralmente nel buio. Sono sempre di più, infatti, i cittadini che stanno denunciando lampioni spenti e illuminazione pubblica completamente assente. Un disservizio che comporta disagi, senso di insicurezza ma soprattutto rabbia ed esasprazione per un problema che sembra verificarsi già da tempo e molto frequentemente.

Da via Siro Corti a via Antonio Parato, da Piazza Guadalupe a via Damiano Chiesa, Casal del Marmo e Giuseppe Barellai. O ancora le più esterne via Brozolo, Sozzago, Cogliate, Scaldasole, Bereguardo, Rivoli e Cherasco. Alcune di queste strade sono al buio da mesi, mentre altre sembrerebbero essere servite insolitamente a intermittenza soprattutto in questi ultimi giorni. 

Abbiamo chiesto in giro per le vie dei quartieri più coinvolti. "Ma non è che staccano tutto per risparmiare soldi a spese nostre?" si chiedono alcuni cittadini, ipotizzando le stesse conclusioni alle quali anche le mamme della scuola Besso "curva", quanche giorno fa, erano arrivate in merito ai termosifoni spenti e le aule gelide. "Magari è un semplice guasto, anche se capita così tanto spesso e in tutte queste zone. Non può essere una casualità" il pensiero di un altro. E poi ci sono i furti di rame: "E' inutile fare finta di niente, anche se lo segnaliamo qua nessuno interviene" incalzano altri.

Anche a causa delle numerose segnalazioni ricevute, il capogruppo NCD locale Stefano Oddo ha recentemente presentato una interrogazione urgente a risposta scritta indirizzata al Presidente del Municipio XIV Valerio Barletta. Il consigliere si dice "preoccupato del fatto che in particolare nella nostra periferia alla scarsa illuminazione si accompagna un aumento di episodi delittuosi" e interroga il mini sindaco su "quali iniziative intende assumere l'amministrazione municipale per tutelare i propri cittadini visto che il sottoscritto ha potuto verificare che in altre parti della città gli interventi della Acea risultano prontamente eseguiti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le righe del documento, poi, Oddo lancia la proposta di contrassegnare con una targhetta di riconoscimento i pali della luce con l'indicazione dell'indirizzo della struttura alla quale i cittadini possono rivolgersi per richiedere gli interventi necessari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

  • Atac, Coronavirus: ecco come chiedere i rimborsi per gli abbonamenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento