MonteMario Today

Trionfale: picchia la convivente e le rompe il naso, arrestato

L'uomo, ieri sera, a seguito di una lite scaturita per futili motivi ha picchiato la convivente, una 47enne romana, colpendola ripetutamente al volto

Un romano di 55 anni è stato arrestato dai  Carabinieri della Stazione di Roma Monte Mario con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.
L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, dopo una lite ha picchiato la convivente colpendola ripetutamente al volto. I vicini di casa allarmati dalle urla della donna hanno immediatamente chiamato il 112.

I Carabinieri intervenuti sul posto hanno bloccato il violento e soccorso la vittima. La donna, accompagnata presso l’ospedale San Filippo Neri, a causa delle fratture alle ossa del naso riportate, ne avrà per 25 giorni. L’uomo arrestato dai militari è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Raggi inaugura 15 nuovi filobus: "Fermi da tempo, rimettiamo in moto Roma"

    • Incidenti stradali

      Incidente ad Anzio, morto Carlo Sannino 18enne con il sogno di arrivare alle Olimpiadi

    • Cronaca

      Fiumicino, maltrattamenti in una scuola materna: arrestata una maestra

    • Ostia

      Ostia: smantellamento laboratorio analisi del Grassi, raccolta firme per evitare la chiusura

    I più letti della settimana

    • "Funivia a Casalotti? Presto la presentazione. B1 a Bufalotta con una metro leggera"

    • Ruba soldi alla madre e brucia l'auto al fratello: allontanato da casa tenta suicidio

    • Incidente via Trionfale: pediatra di 63 anni investita da uno scooter

    • Se arrivano rifugiati non mancherà il mio sostegno: web in rivolta contro il presidente grillino

    • Torrevecchia, tolte ore di sostegno a bambina: il Tribunale ordina il reintegro del servizio Aec

    • Monte Arsiccio, il centro accoglienza non si fa: "Sono venuti meno alcuni requisiti"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento