MonteMarioToday

In auto con un chilo di hashish e soldi, tre arresti

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato tre giovani romani - un 20enne e un 19enne incensurati e un 16enne già sottoposto alla misura cautelare della permanenza in casa emessa dal Tribunale dei minorenni di Roma per reati inerenti gli stupefacenti – trovati in possesso di 1 chilo di hashish e denaro contante.

Ieri sera, in via di Torrevecchia incrocio via Pietro Gasparri, i Carabinieri hanno fermato i ragazzi a bordo di un’autovettura. Il nervosismo dei fermati ha insospettito i militari che hanno deciso di perquisire il veicolo, rinvenendo così, nascosti in vari punti dell’abitacolo, 10 panetti di hashish del peso complessivo di un chilogrammo, diverse centinaia di euro e vario materiale per il confezionamento.

La droga e l’auto sono state sequestrate mentre gli arrestati sono stati portati in caserma: i due maggiorenni sono stati trattenuti in attesa rito direttissimo, mentre il minorenne è stato accompagnato al Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento