MonteMarioToday

La stele di Walter Rossi tra massetti e ferri divelti: lo scempio a pochi giorni dalla commemorazione

Versa in pessimo stato il cippo che ricorda il giovane di Lotta Continua assassinato nel 1977 in via delle Medaglie d'Oro. Colabello: "Dovremmo vergognarci"

Versa in pessimo stato la stele di via delle Medaglie d'Oro in memoria di Walter Rossi, il militante di Lotta Continua ucciso il 30 Settembre 1977 proprio sulla strada del quartiere Balduina-Trionfale.

La stele di Walter Rossi nel degrado

Sotto trerriccio incolto e residui, intorno pavimentazione sconnessa e ringhierine in ferro battuto divelte e posate sul marmo che ricorda il giovane assassinato durante gli anni di piombo. 

Uno scenario vergognoso proprio a pochi giorni dalla commemorazione per la sua morte. Nei mesi scorsi, visto il cedimenti dei massetti, le segnalazioni inascoltate. 

La commemorazione di Walter Rossi del 30 settembre

"Poco fa come ogni anno prima della commemorazione del 30 settembre sono passato a dare un'occhiata alla stele in memoria di Walter Rossi a viale delle Medaglie d'oro, nel luogo dove fu ucciso 42 anni fa. L'ho trovata in queste condizioni" - ha denunciato il consigliere Pd in Municipio XIV, Julian Colabello, postando le immagini del cippo commemorativo.

"Prima dell'estate avevo segnalato che uno dei massetti aveva ceduto, speravo di ritrovarla riparata. Mi sbagliavo" - ha scritto, annunciando l'inoltro di alcune note per sollecitare un intervento tempestivo di sistemazione. 

La denuncia del consigliere: "Stele in condizioni vergognose"

"Una questione amara, mischiata di malinconia e rabbia come solo le piccole cose sanno fare. Spero che si sbrighino e che si vergognino almeno un poco - ha concluso l'esponente dem - di quello che mi sono vergognato io a trovarla in queste condizioni". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

  • Sfratti, Marina e i suoi 4 figli da oggi sono per strada: "Il Comune non paga più il buono casa"

Torna su
RomaToday è in caricamento