MonteMarioToday

Quartaccio: discarica a cielo aperto davanti alla scuola, genitori sul piede di guerra

Una mamma sulla pagina Facebook della sindaca Raggi: "Situazione imbarazzante"

La situazione oggi 26 aprile davanti alla scuola Andersen

Sedie, gomma piuma, plastica, sacchetti dell’immondizia, sovrapposti l’uno sull’altro, che nei giorni scorsi hanno invaso il marciapiede. Situazione da brividi al Quartaccio, Municipio XIV, in via del Podere Trieste. A rendere il tutto ancor più orribile è che siamo davanti davanti alla scuola Andersen. Oggi 26 aprile qualcosa si è mosso, visto che in zona sono cominciate le pulizie. La richiesta, però, è quella di maggiori interventi: “Non è che per fare qualcosa bisogna aspettare le lamentele sui social”

foto quartaccio-2

Degrado davanti alla scuola Andersen

Le testimonianze raccolte hanno raccontato di una prassi per certi versi consolidata, ovvero della monnezza parcheggiata uno giorno sì e quell’altro pure (“la situazione è peggiorata negli ultimi tre-quattro anni”) a due passi dal plesso. Una fotografia del degrado che da troppo tempo è scattata in questo lato del territorio: “Cambia il giorno ma alla scuola Andersen lo scenario è sempre lo stesso – è stato detto in uno sfogo su Facebook grazie Municipio per aver trovato, dopo un anno dal nostro incontro, la soluzione migliore: aprire una discarica a cielo aperto sul marciapiede della nostra scuola”.

discarica davanti scuola-2

Discarica a cielo aperto al Quartaccio

Ieri 25 aprile le condizioni erano addirittura peggiorate: i rifiuti, oltre che sul marciapiede, si allargavano in strada. Una vettura bianca, lì in sosta, si trovava faccia a faccia con la monnezza: “Basta un po’ di vento, ed è fatta – è stato riferito a RomaToday – l’immondizia rischia di finire nel cortile della scuola. Poi, con questo caldo, sai che profumino che c’è”

Quartaccio, choc alla scuola Andersen: trovata siringa nel cortile

Il messaggio alla sindaca Raggi

La protesta dei genitori non si è fermata qui. Una mamma, disperata, ha deciso di scrivere un post sulla pagina Facebook della sindaca, Virginia Raggi. Un messaggio accorato di chi, peraltro, non ha nascosto di aver votato M5S alle amministrative del 2016: “Da troppo tempo ormai segnalo, insieme ad altri abitanti del quartiere, la situazione a dir poco imbarazzante dei cassonetti, in particolar modo di quelli antistanti la scuola delle mie figlie. Ci può aiutare? Si può fare qualcosa per favore? Non riusciamo più a camminare sul marciapiede – ha insistito – e la spazzatura cade nel giardino della scuola dove i nostri figli vorrebbero giocare. La ringrazio per la sua attenzione ed attendo fiduciosa un Suo riscontro”. 

cassonetti quartaccio 1-2

I genitori chiedono maggiore attenzione

L’appello, quindi, è che ci sia maggior attenzione nei confronti della scuola Andersen. L’anno scorso, a maggio, un papà trovò una siringa nel cortile del plesso. E una mamma, imbufalita, confessò: “Noi genitori, da due anni, ci sobbarchiamo la pulizia del giardino (ogni due settimane, ndr). La nostra scuola non ha alcun tipo di sorveglianza, per cui può entrare e uscire chiunque a proprio piacimento. Ora ci ritroviamo le siringhe in giardino. Mi chiedo: cosa dobbiamo fare?”. Nell’occasione, tra l’altro, venne citata la problematica della sporcizia intorno ai cassonetti: “Andrebbero riposizionati – dichiarò Giovanni Mecozzi, presidente dell’associazione Quartaccio nel cuore – c'è un eccesso di rifiuti e le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento