MonteMarioToday

Mercato Primavalle, la promessa di Raggi è realtà: arriva l'anagrafico, ma intorno solo box vuoti e silenzio

Aperto il servizio dedicato ai cittadini, ma nel mercato resistono ancora solo tre operatori. Parla Yuliya del bar: "Lavori infiniti e promesse, così è impossibile andare avanti"

Due sportelli anagrafici e un punto Roma Facile. Al Mercato di Primavalle arrivano i servizi del Comune. Uffici nuovi di zecca, aperti in seguito ai lavori effettuati nella struttura di via Sant'Igino Papa nell'ultimo anno. 

Mercato Primavalle I: aprono gli sportelli anagrafici

Peccato però che intorno al mini anagrafico ci sia il nulla più totale. Almeno per ora. Sì perchè nel Mercato Primavalle I ad oggi sopravvivono solo due banchi di ortofrutta e un bar. Gli altri due, che pure avevano resistito a lungo nel cantiere infinito, hanno chiuso i battenti. 

La crisi degli operatori del Mercato di Primavalle

"Mi dò tempo fino alla fine dell'anno poi anche io, se le cose non dovessero cambiare, tirerò giù la serranda" - dice Yuliya che gestisce il bar, quello del film 'Rimetti a noi i nostri debiti' con Marco Giallini e Claudio Santamaria. 

Dopo un anno di chiusura, "forzata perchè polvere e calcinacci mi impedivano di lavorare in un ambiente salubre", l'imprenditrice venuta dall'Ucraiana ha riaperto.

"Sono stata praticamente costretta perchè con una lettera mi hanno avvisata che se non l'avessi fatto mi avrebbero tolto la licenza. Non me lo posso permettere così da oggi sono di nuovo qui. Per farlo però - racconta Yuliya - ho dovuto pagare un sacco di soldi: ho dovuto versare anche i canoni dei mesi in cui qui era tutto impraticabile e pure una sanzione per il ritardo". 

Sul bancone qualche cornetto, biscotti e merendine. Dietro caffè e bibite. "Ho preso il minimo indispensabile. Così è impensabile restare aperti". 

Servizi anagrafici al Mercato di Primavalle

"Lo sportello anagrafico?" - si sfoga la giovane donna. "Una bella idea ma con il nulla intorno e i servizi erogati solo tre mattine a settimana probabilmente, almeno a noi operatori rimasti, non servirà". 

Tanti i curiosi. Soddisfatti gli utenti, pochi a dire il vero, arrivati al Primavalle I: "E' un servizio utile, ci evita un viaggio lunghissimo verso il Santa Maria della Pietà" - dicono. 

Qualcuno spera che possa fungere da volano per il Mercato: "Bisogna che banchi e servizi si incastrino bene, qui c'è ancora molto da fare ma siamo fiduciosi. Io, dopo sessant'anni resisto ancora, lo faccio qualora qualcuno dei miei voglia prendere il mio posto" - dice Sebastiano del banco della verdura. 

Il progetto di riqualificazione da 900mila euro

Un mercato visibilmente depresso, la rinascita promessa ancora lontana. Dopo i lavori da oltre 300mila euro per adeguamento sismico, messa in sicurezza degli impianti, rete wifi, servizi igienici e box per l'anagrafico, il mercato di via Sant'Igino Papa attende il nuovo progetto di riqualificazione: quello da 900mila euro presentato nel settembre scorso proprio dalla Sindaca di Roma, Virginia Raggi

All'interno del "nuovo" Mercato Primavalle I ci saranno 16 postazioni in tutto: 10 banchi dedicati ai prodotti alimentari, 5 a prodotti artigianali e 1 spazio di somministrazione. Intorno una parete per le proiezioni, una "piazzetta sociale" affinchè il mercato sia vissuto per eventi ed incontri. 

Ignorato il progetto dei cittadini: "Mercato di merci e mestieri"

Nessuna traccia di quel che avrebbero voluto parte degli operatori e alcune associazioni del territorio, ossia un mercato di "merci e mestieri" con il 50% delle attività di carattere artigianale, il 40% di vendita agroalimentare e il restante 10% di ristorazione.

I lavori per il rinnovo del Mercato Primavalle I dovrebbero iniziare a marzo, durata dei lavori stimata in 9 mesi. Dunque una nuova chiusura o semi tale. Ma in via Sant'Igino Papa nessuno crede più ad annunci e proclami. 

Intorno all'anagrafico box vuoti e silenzio

Ad un anno e mezzo dall'inizio dei lavori che avrebbero dovuto farlo rivivere, il Mercato di Primavalle è ancora un deserto. Intorno al nuovo sportello anagrafico solo box vuoti e silenzio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Viabilità: le strade chiuse per sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Omicidio Luca Sacchi, 5 misure cautelari. Nello zaino di Anastasia 70mila euro per 15 chili di droga

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

Torna su
RomaToday è in caricamento