MonteMarioToday

Evade ed esce allo scoperto: latitante tradito dall'amore per la sua compagna

I poliziotti che lo conoscevano bene, non hanno mai perso di vista l'abitazione della donna della sua vita arrestato così il fuggitivo

L'ha tradito l'amore per la sua compagna. Un 50enne romano, già arrestato in flagranza per rapina alcuni mesi fa all'uscita di un ufficio postale, nei giorni scorsi è evaso dalla somunità terapeutica dove era stato collocato, rendendosi irreperibile. L'Autorità Giudiziaria, con ordinanza restrittiva della libertà personale, aveva così disposto la sua ricollocazione in carcere. 

Tutte le ricerche erano però risultate vane anche per l'elevato grado di infiltrazione del rapinatore nel tessuto microcriminale di Primavalle che ne favoriva la latitanza.

I poliziotti, però, che lo conoscevano bene, non hanno mai perso di vista l'abitazione della donna della sua vita, certi che il forte rapporto che li legava avrebbe tradito il fuggitivo.

Nei giorni scorsi, infatti, il 50enne è stato riconosciuto dagli investigatori proprio nei pressi dell'abitazione della donna. Entrati in casa, i poliziotti hanno sorpreso il latitante bloccandolo: dovrà rispondere, a Rebibbia, del reato di evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

Torna su
RomaToday è in caricamento