MonteMarioToday

Dal mercato al cinema: a Primavalle un bar da film

In via Sant’Igino Papa il set di ‘Rimetti a noi i nostri debiti’, primo film italiano targato Netflix, con Marco Giallini e Claudio Santamaria

Il bar nel mercato di Primavalle I

C’è sempre una prima volta. La regola non scritta ha baciato il mercato di Primavalle I, in via Sant’Igino Papa, dove nel dicembre del 2016 sono state registrate alcune scene di ‘Rimetti a noi i nostri debiti’, film targato Netflix, diretto da Antonio Morabito con Marco Giallini e Claudio Santamaria. La pellicola - dal 4 maggio disponibile sulla piattaforma di video on demand - è stata girata nel quartiere e dentro la struttura coperta, nata a metà anni Cinquanta e progettata dall’architetto Elena Luzzatto. Tra i ‘protagonisti’ il bar che Giulia gestisce da sei anni. 

Bar da film a Primavalle

Dall’Ucraina alla borgata di Primavalle. Questo il viaggio di Giulia, che a RomaToday ha raccontato: “I bar in lizza per un ruolo erano due ma alla fine hanno scelto questo. Per fortuna, aggiungo, perché è stata un’esperienza bellissima. Ho fatto anche la comparsa – ha confessato – praticamente ero una cliente del bar. E ho comprato il latte, il mioha sorriso - e l’ho pagato”

Mercato di Primavalle diventa set cinematografico

La mattina lo storico mercato era aperto al pubblico. Intorno alle 18, invece, si trasformava: “La macchina da presa restava qui fino a mezzanotte, se non di più – ha continuato Giulia, che è aiutata nell'attività da Mark – quando mi hanno detto che il bar avrebbe fatto parte del set non ci credevo. Rivederti sullo schermo insieme alle comparse che sono tuoi clienti, beh, ha fatto un certo effetto”.

Chiacchiere in borgata

Il film, ormai, è un argomento fisso. Tra un cappuccino e un cornetto, non si parla d’altro. Anche perché un angolo davanti al bancone è rimasto proprio come l’ha lasciato il regista. “Avevano messo delle slot, adesso è un tavolo con quattro sedie. Ma è rimasto così, come ricordo. Un bel ricordo”.

I lotti del quartiere e i 'grattacieli' di via Bembo

Oltre che al bar del mercato, la troupe di 'Rimetti a noi i nostri debiti' ha fatto tappa nelle case popolari dei lotti di Primavalle e nei cosiddetti ‘grattacieli’ di via Pietro Bembo. Massimo, anima storica del mercato, ha puntualizzato: “Il regista è rimasto affascinato dall’immobile, che calzava a pennello per l'atmosfera del film. Qui sono stati girati i provini e sono stati scelti, come comparse, alcuni abitanti della borgata. Durante le riprese non c’è stata molta pubblicità, più che altro per evitare la presenza di curiosi”.

La merenda per la prima del film

In occasione della prima del film, figuranti e amici si sono ritrovati per una merenda ‘sociale’. L’associazione Banco e Sto, nata per rivitalizzare il mercato di Primavalle, ha supportato il progetto: “Molti di noi hanno partecipato, alcuni come comparse, altri mettendo a disposizione della troupe le proprie abitazioni, altri ancora assistendo incuriositi alle riprese, durante giorni di gelida tramontana”. Al resto ci ha pensato il quartiere, con la sua storia e il suo calore. Il tutto accompagnato da un buon caffè, preparato in un bar da film.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni, europee: alle 12 affluenza al 15,50% a Roma. Per le amministrative al 22,09%

  • Talenti

    Rifiuti a Talenti: il III Municipio punta i piedi e dice "no" ad Ama e Comune

  • Cronaca

    Ritroviamo l'agenda di Lorenzo, l'appello di una mamma: "E' stata rubata. Lì le cure per mio figlio"

  • Politica

    Scuola: la gara per il servizio mensa non è ancora aggiudicata, protestano i sindacati

I più letti della settimana

  • Lo sciacallo della Tiburtina incastrato da un tatuaggio: "Ora perderò il posto di lavoro?"

  • "Ti amo. Ti sto raggiungendo": fidanzata muore per tumore, lui si toglie la vita un mese dopo

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Fridays for Future e comizi elettorali: domani strade chiuse e bus deviati

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

Torna su
RomaToday è in caricamento