MonteMarioToday

Il Circolo Letterario Franca Rame compie 1 anno: poesia e impegno sociale alla Stazione di Ottavia

La presentazione del libro "Nel suo Amore" di Dale Zaccaria, una raccolta di poesie dedicate all'artista scomparsa e la proiezione di alcune sue interpretazioni teatrali. "Un bel momento di socialità culturale" per il primo anniversario del Circolo

Il Circolo letterario Franca Rame compie 1 anno e coglie l'occasione per festeggiare questo suo primo anniversario in un modo davvero speciale. Domenica 22 marzo alle ore 16:30 presso il nuovo centro culturale della Stazione di Ottavia avrà luogo la presentazione del libro "Nel suo Amore" (ed. Youcanprint), l'ultimo lavoro della poetessa Dale Zaccaria. Si tratta non a caso di una raccolta di poesie dedicate proprio a Franca Rame, che l'autrice leggerà in pubblico per omaggiare la grande artista scomparsa. 

Nel corso dell'evento saranno inoltre proiettati alcuni estratti di spettacoli teatrali interpretati proprio da Franca Rame. "Un omaggio alla grande donna e artista che ha fatto della sua vita teatro e impegno umano e sociale" spiegano Stefania Giannetto e Sonia Luche, organizzatrici dell'evento e promotrici del Circolo, che da un anno a questa parte continua a portare avanti sul territorio incontri e iniziative ispirandosi all'esperienza di quelli che furono i tipici salotti letterari della Parigi di un tempo, trasportando ai giorni nostri lo scambio di idee, emozioni e consigli letterari in un luogo ricco di cultura e interazione. "Molti gli ospiti, dal mondo della cultura e della politica, e a latere un box informativo sul progetto "Senzatomica" sul disarmo nucleare. Insomma, un bel momento di socialità culturale" continua la Luche. 

Due curiosità. La scelta della location per questo evento non è certo casuale: torna ad animarsi ancora una volta il nuovo spazio culturale recentemente ricavato dai locali (abbandonati e poi riqualificati) della Stazione di Ottavia. La copertina del libro, invece, riporta l'immagine di un dipinto la cui autrice, Rosanna Lazzari, frequenta il laboratorio sperimentale di attività creative de "I Camalioni" a Bisceglie in Puglia, laboratorio composto da persone diversamente abili. Nel suo piccolo, dunque, il volume è prima di tutto un simbolo di quell'amore e umanità, vicinanza e solidarietà verso gli ultimi, i deboli, gli oppressi, di cui la stessa Franca Rame si è sempre occupata durante il corso della sua vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Sparito da sei mesi viene trovato mummificato nel vano areazione dell'ospedale

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

Torna su
RomaToday è in caricamento