MonteMarioToday

Ottavia, buon compleanno Retake: il gruppo spegne la prima candelina

La festa al parco giochi in via di Casal del Marmo

Alcuni volontari del gruppo Retake di Ottavia

Tutto è cominciato con il parco di via Tarsia: il primo intervento seguito immediatamente dai giochi imbrattati con le bombolette spray. Quel fuoriprogramma non ha rappresentato un ostacolo, tutt’altro. Il lavoro - volontario - è andato avanti e sabato 30 settembre verrà spenta la prima candelina. Retake Ottavia, infatti, compie un anno: la festa si terrà nel parco giochi vicino la scuola Besso Curva, in via di Casal del Marmo, alle 16,30.

Dodici mesi intensi

Angelo Guida, uno degli amministratori del gruppo, a RomaToday ha raccontato: “Sono stati dodici mesi intensi. La soddisfazione più grande è che nel corso delle nostre uscite vediamo sempre una discreta presenza. La delusione, dall'altra parte, è che non c’è una corrispondenza tra chi urla al degrado sui social e chi, effettivamente, si sporca le mani sul campo. Invece di stare impegnati sulle tastiere, è meglio fornire un contributo pratico".

Il rinfresco di sabato

“Sarà un modo per brindare insieme, conoscerci, rivedere momenti ed esperienze più significative di un anno di Retake – hanno riferito gli organizzatori – dedito al decoro e all'attivismo civico, con traguardi importanti che hanno intaccato situazioni di degrado e di abbandono inaccettabili. Continueremo in questo percorso. Sarà offerto un piccolo rinfresco e brinderemo al nostro territorio e a tutti i suoi cittadini”.

La storia del gruppo Retake di Ottavia

Come ricordato, la storia di Retake Ottavia ha avuto avvio con la pulizia del parco di via Tarsia. Il giorno successivo, però, l’area si svegliava marchiata dalle bombolette spray. Angelo Guida, sulla vicenda, commentò: “In questi casi è sempre bene non dare importanza a chi compie certi gesti. Io ho ancora negli occhi i volontari che hanno partecipato alla nostra iniziativa d'esordio. Una cosa è certa: noi non ci fermeremo”.

Il parco di via Tarsia

Per la cronaca, lo stesso parco è finito in un progetto di riqualificazione grazie alla donazione di un privato. A riferirlo, a luglio, è stata Valeria Pulieri, assessora all’Ambiente del Municipio XIV: “La riqualificazione delle aree verdi e degli spazi pubblici è uno degli obiettivi più importanti di questa Amministrazione e stiamo lavorando con tutti gli strumenti a disposizione per poter raggiungere questo scopo, passo dopo passo”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

Torna su
RomaToday è in caricamento