MonteMarioToday

Se arrivano rifugiati non mancherà il mio sostegno: web in rivolta contro il presidente grillino

Dopo le polemiche sull'ipotesi centro accoglienza, è bagarre. Nel mirino le parole del minisindaco Campagna sul social network. E c'è chi scrive: "Ho votato M5S ma farò le barricate"

Alfredo Campagna, presidente del Municipio XIV e la sindaca, Virginia Raggi (foto Facebook Alfredo Campagna)

“Mi pento di averti votato, sei degno del Pd”. Questo è soltanto uno dei commenti apparsi su Facebook e che hanno raggiunto Alfredo Campagna, presidente del Municipio XIV. Il minisindaco, ieri 23 marzo, era intervenuto per gli aggiornamenti sull’ipotesi o meno di un centro accoglienza al Trionfale. L’acquisizione non si è conclusa perché sono venuti meno alcuni requisiti, in assenza dei quali il Prefetto ha stabilito di non procedere per vicolo di Monte Arsiccio, dando mandato all’Ente Gestore la valutazione di altri luoghi”. Campagna inoltre è entrato anche sul piano politico, sottolineando: “Voglio assicurare che nel caso in cui nel nostro territorio dovessero arrivare delle persone aventi diritto, non mancherà la mia collaborazione, il mio sostegno umano per favorire la civile convivenza e l’avvio di un percorso di reale inclusione”. Con una postilla: “Resterà profondamente deluso chi nutre aspettative in merito alla mia adesione ad una qualsiasi iniziativa in cui si inneggi alla non-accoglienza”

Insomma, il presidente di Monte Mario si è esposto su un argomento delicato che nei giorni scorsi ha tenuto banco nel Quattordicesimo. Il messaggio, postato sia sulla bacheca personale che sul profilo ‘politico’, ha però avuto l’effetto di ricevere una pioggia di fischi. Campagna è stato letteralmente preso a ‘tortorate’. Tania ha notato: “Perché non lo avete detto prima delle votazioni che la pensavate così? Casa prima agli Italiani. Si io faccio le barricate e sono patriota” e chi ha evidenziato, come Raffaella: “Chissà perché sono le stesse identiche cose che si dicevano di Casale San Nicola. Chissà come mai, il signor Campagna non ha sentito la necessità (nonostante i cittadini interessati cercassero di instaurare un contatto con lui) di incontrare le persone di Monte Arsiccio e dare questa comunicazione, affidandosi invece a Facebook, dove può bellamente ignorare i commenti che non gli vanno a genio”.

Ovviamente, c’è chi l’ha difeso a spada tratta. In primis il consigliere capitolino del Movimento Cinque Stelle, Marco Terranova: “Ottimo Presidente, fiero di essere al tuo fianco in questa spettacolare avventura di buona Amministrazione”. Francesco ha scritto “Grande Alfredo” , Ferdinando Suraci (Urban Center) ha ammesso “un intervento chiaro con una proposta altrettanto chiara. Personalmente la condivido e sono disponibile a lavorare in tal senso”. Marco si è limitato a un “grazie”, Eva ha precisato “non l'ho votata signor Campagna, ma la ringrazio per il comunicato chiaro e ineccepibile”. Infine Piero, sul passaggio del minisindaco “Accade sempre più spesso che le notizie vengano riprese, ingigantite e distorte da chi vuole conquistare un misero momento di celebrità”, ha sottolineato “splendida sintesi. Chapeau”.  Cinzia ha ammesso: “Grazie, finalmente una sana risposta” e Micaela ha posto il quesito: "Ma se i cittadini volevano la 'ruspa', perché non l'hanno votata? Grande presidente, vai avanti così"

Ma leggendo la pagina social non sono stati mille violini suonati dal vento. Silvia ha puntualizzato: “La ringrazio per averci aggiornato sul suo pensiero e sul suo eventuale modo di agire. Lo terrò presente alle prossime elezioni! E le ricordo che dovrebbe rappresentare i suoi cittadini che l'hanno votata”. Alberto ha notato “Campagna ritirati”  e Luca ha concluso: “Ho votato e voterò Movimento 5 Stelle ma sappi che sarò il primo a fare le barricate”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento