MonteMarioToday

Forte Trionfale, entro l'estate il trasferimento degli uffici del Municipio XIV

Il Campidoglio ha acquisito "in concessione anticipata" l'ex Caserma Ulivelli. Entro l'estate vi si trasferiranno gli uffici municipali oggi dislocati tra via Battistini e all'interno del Santa Maria della Pietà. Cattoi: un altro tassello in fatto di recupero urbano

Dove un tempo c'erano i soldati, ci saranno presto gli uffici del Municipio XIV e altre strutture a servizio del territorio. Negli spazi verdi dove si svolgevano esercitazioni militari giocheranno i bambini e lì dove venivano alloggiati i dirigibili ci sarà un deposito della Guardia di Finanza per le merci sequestrati. E' l'Assessore al Patrimonio di Roma Capitale Alessandra Cattoi ad annunciare tutto questo, dopo l'acquisizione da parte del Campidoglio dal Ministero della Difesa del Forte Trionfale, lo storico complesso dell'ex Caserma Ulivelli. 

RECUPERO URBANO - "Un altro tassello del processo di recupero e rigenerazione urbana che offre nuovi spazi alla cittadinanza" ha dichiarato l'Assessore, ricordando inoltre che la manovra rappresenta "800 mila euro in meno di fitti passivi che il Campidoglio paga per le attuali sedi del Municipio; fondi che potranno esser spesi per nuovi investimenti e servizi". 

UN UNICO POLO MUNICIPALE -  Per il Municipio XIV si tratta di una vera e propria svolta, ossia "la costituzione di un polo municipale unico con il graduale trasferimento di tutti gli uffici, cominciando da quelli collocati in via Mattia Battistini, per proseguire subito dopo con quelli ora al Santa Maria della Pietà" spiega invece in una nota il Presidente del Municipio Valerio Barletta, sottolineando anche lui l’importanza della nuova opportunità. "Rendere fruibile un’area straordinaria, finora chiusa, che diverrà bene comune - continua il mini Sindaco, che preannuncia - nei prossimi mesi discuteremo insieme ai cittadini e alle associazioni del territorio su come destinare al meglio le aree comuni e gli spazi verdi".

IL FORTE - L'area comprende circa 4.500 metri quadri tra uffici, ampie zone verdi, altre destinabili a parcheggio e un grande hangar all'epoca destinato al ricovero di dirigibili. L'ex Forte è stato edificato tra il 1882 e il 1888 e si trova su un'area che si estende per 21 ettari compresa tra via Trionfale e via dell’Acqua Traversa. Per il momento la struttura è stata consegnata "in concessione anticipata" al Comune di Roma, starà poi all'Assemblea capitolina approvare la relativa variante urbanistica che darà il via ai veri e propri lavori di manutenzione.

IL "TRASLOCO" ENTRO L'ESTATE - Per quanto riguarda il trasferimento degli uffici municipali, questo avverrà entro l'estate come ha annunciato lo stesso Barletta e riportato da Omniroma. In particolare ad essere spostati al piano terra della Palazzina Missana saranno gli uffici della Presidenza, la Direzione del Municipio, gli organi politici ovvero gli uffici delle commissioni, degli Assessori, del Bilancio e del personale. "Nei prossimi giorni ci sarà un sopralluogo tecnico del dipartimento tecnologico per convertire le prese Lan e collegarle con la rete Wifi di Roma Capitale" riporta ancora l'agenzia. 

Al primo piano della stessa palazzina, invece, verranno collocati gli altri uffici amministrativi che si trovano oggi all'interno del Santa Maria della Pietà e vale a dire l'anagrafe, il servizio tecnico, quello sociale e gli uffici di scuola e commercio. "Lì andrà predisposta da zero tutta la rete Lan, previsti degli ascensori e la manutenzione dovrà essere maggiore - continua Barletta, che aggiunge - fino a quando gli uffici non saranno tutti trasferiti, il personale militare continuerà a presidiare la struttura"

TEMPI CERTI E CRONOPROGRAMMA"Un passo importante di un percorso che è stato intrapreso ormai più di un anno fa diventando uno sforzo collettivo dei consiglieri e della giunta" commenta invece il consigliere municipale Julian Colabello (ex capogruppo PD) che parla ora della necessità di avere tempi certi per consegnare al più presto il bene alla cittadinanza. "Chiederò alla commissioni di convocare la giunta per avere tutti i dettagli e il cronoprogramma di tutto quello che sarà necessario per "prendere" finalmente il Forte, sicuro che più sarà condivisa la volontà politica di agire più saremo in grado di agire velocemente ed efficacemente" scrive in una nota. 

E I PADIGLIONE DEL SANTA MARIA? - Proprio in riferimento all'ex manicomio provinciale, che verrà dunque presto "svuotato" della restante parte degli uffici municipali, il consigliere parla della "necessità di fare presto per tutelarlo e fare in modo che il giorno in cui lasceremo i padiglioni del Santa Maria della Pietà ci siano tutte le garanzie affinché quei padiglioni rimangano a disposizione dei cittadini del nostro Municipio". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tmb Salario: telecamere sotto sequestro. Arpa: ecco i dati della diossina

  • Politica

    In tre province del Lazio e a Rocca Cencia, ecco dove finiranno i rifiuti di Roma

  • Politica

    Incendio al Tmb Salario, i sindacati: "Denunce inascoltate, la bomba è scoppiata"

  • Incidenti stradali

    Incidente a Labaro: perde controllo della moto e finisce contro un muro, morto 20enne

I più letti della settimana

  • Blocco traffico Roma: 8, 9, 10 dicembre stop ai veicoli più inquinanti

  • Metro A: guasto agli impianti, chiuse le stazioni Barberini e Spagna

  • Ubriaco perde il controllo dell'auto e finisce sulla scalinata di piazza di Spagna

  • Totti in visita al Bambino Gesù: "Vi aiuterò a costruire il nuovo ospedale"

  • Incendio via Salaria: bruciano i rifiuti del TMB, nube di fumo su tutta Roma

  • Tentato furto in metro, donna pestata da un passeggero davanti alla figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento