MonteMarioToday

Battistini, degrado a due passi dalla scuola Sacchetto: “È il Vietnam”

Petizione in atto da un paio di settimane, raccolte duecento firme

La situazione denunciata a ridosso della scuola Sacchetto

Per il momento sono state raccolte duecento firme in due settimane. Alcuni residenti del Municipio XIV stanno prendendo parte a una petizione in cui è stato chiesto il ripristino del decoro in un’area che si trova a ridosso della scuola Ulderico Sacchetto e adiacente all’isola ecologica di via Mattia Battistini. L’iniziativa è stata portata avanti da due cittadini, Valeria Marche e Ugo Geloso, ex maresciallo dei carabinieri. 

La petizione

La petizione, che domani 19 aprile sarà consegnata anche al plesso scolastico, con molta probabilità verrà protocollata venerdì 20. Intanto i cittadini vanno avanti, definendosi “stanchi” per l’abbandono in cui versa il cosiddetto canneto, diventato “ricettacolo di rifiuti” e trasformato, in alcuni casi, in giaciglio di fortuna.

Degrado a Battistini

Per chi sale la scalette di quello che qualcuno chiama anche il parco di via Battistini, è impossibile non notare la vegetazione che cresce spontanea, senza manutenzione. Mauro Gallucci, ex consigliere di Monte Mario, ha addirittura commentato “è il Vietnam” con rifiuti abbandonati, sparsi qua e là.

Chiesta la manutenzione dell'area

“Il diritto all’ambiente è elemento costitutivo del diritto alla salute – è scritto nella petizione – chiediamo all’Amministrazione capitolina la manutenzione, ordinaria e periodica, dell’area e la realizzazione di un piccolo parco pubblico, all’interno dello spazio verde”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento