MonteMarioToday

Balduina, tombini "contesi" e cantiere infinito: ad oltre un anno dal crollo la strada resta chiusa

A rifare via Livio Andronico "ci penserà Acea", ma serviranno altri 60 giorni per le lavorazioni previste. I residenti: "La faccenda è paradossale"

Ad oltre un anno dal crollo Balduina rimane senza strada e senza bus. E così sarà anche per le prossime settimane. Slitta la riapertura di via Livio Andronico, quella dove il 14 febbraio 2018 franò l'intero costone di un cantiere edile inghiottendo parte del manto stradale e alcune automobili in sosta. 

Crollo Balduina: una ferita ancora aperta

Un crollo per il quale ancora sono da accertare le responsabilità. Intanto nel cuore di Balduina la ferita è ancora aperta: su via Livio Andronico, non transitabile se non da parte dei residenti per accedere ai passi carrabili, proseguono i cantieri di Acea e della Ecolattanzio srl che li sta costruendo tre palazzine.

Crollo Balduina: si "litiga" sul cantiere

 Lavori che andranno ancora per le lunghe: per il rifacimento della strada infatti in conflitto le versioni sulle competenze tra Acea e Municipio XIV. 

Contese le spettanze circa il rifacimento della rete di smaltimento delle acque meteoriche e il loro collegamento alla rete di fognatura mista, così come quelle per il ripristino stradale definitivo. Per via Mattia Battistini compito di Acea, per la controllata di Roma Capitale "lavorazioni non previste" dal "Verbale di coordinamento per la riapertura di via Livio Andronico". 

Slitta la riapertura di via Livio Andronico

Tuttavia Acea ha dato la propria disponibilità a tali realizzazioni con la previsione però di un tempo ulteriore di lavorazione "di almeno 60 giorni". Slitta così la riapertura della strada del crollo di Balduina: via Livio Andronico non riaprirà il 12 aprile, come annunciato dal Quattordicesimo nel febbraio scorso. Forse, per riaverla completa e pienamente fruibile, se ne riparlerà in estate. 

L'assessore: "La strada del crollo sarà completamente rifatta"

Ma sulla via, seppur a rilento si lavora. "I lavori sono in corso e in settimana dovrebbero concludersi, come da cronoprogramma, sia quelli di contenimento della paratia in carico al privato sia quelli di Acea. Dopodiché - ha assicurato l'assessore ai Lavori Pubblici del XIV, Michele Menna . la strada sarà interamente ricostruita: dal fondo al nuovo impianto per la raccolta delle acque, oltre al marciapiede sul lato crollato".  

"Farà tutto Acea" - ha detto a RomaToday Menna di fatto confermando i giorni in più che ci vorranno per avere via Livio Andronico aperta al transito privato e pubblico. "Se ci sarà la possibilità, ma lo valuteremo nella riunione prevista la settimana prossima, - ha aggiunto l'assessore - proveremo ad aprire via Livio Andronico a senso unico". 

Critico il Pd: "Giunta latita, l'assessore si rimetta"

Critico il Pd del territorio. "Dalla corrispondenza si viene a sapere che ad inizio aprile Acea e Municipio stavano ancora discutendo su chi doveva rifare i tombini della strada. Il problema è che non si possono tenere 10mila persone così dopo un anno e mezzo: perchè la riapertura di via Livio Andronico è una questione che riguarda tutta Balduina, non solo i residenti della strada. La Giunta è completamente latitante nel coordinare e seguire i lavori: nessuno vuole prendersi responsabilità così oggi li mancano via e bus, non ci  sono nemmeno le navette promesse. L'assessore Menna si dimetta" - ha tuonato il consigliere Dem, Julian Colabello

I residenti amareggiati: "Danno e beffa, situazione paradossale"

Amareggiato il Comitato del crollo alla Balduina. "Da oltre un anno viviamo in mezzo ad un cantiere senza fine con tutti i disagi che ne seguono. Per esempio mercoledì saremo tutto il giorno senza acqua, per non parlare delle spese che stiamo sostenendo: per l'impossibilità di Acea di trovare un imbocco in fogna dovremo effettuare uno scavo per permettere l'ispezione con una sonda. Tra allaccio provvisorio, sempre pagato da noi, e questo come condominio abbiamo già speso circa 7mila euro. Oltre il danno anche la beffa" - ha detto l'avvocato Giancarlo De Caprariis. 

"Intanto non si sa nemmeno quando riapriranno la strada. Purtroppo siamo alle solite: i lavori pubblici sono lenti e approssimativi: qui a Balduina, dopo oltre un anno, la faccenda è paradossale". 
 

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

I più letti della settimana

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • La tanica di benzina nei filmati di videosorveglianza: svolta nel giallo di Torvaianica

  • Perde il controllo della moto e finisce contro il guardrail: morto 27enne romano

  • Interrogatori, autopsia e filmati delle telecamere di sorveglianza: giallo di Torvaianica verso la svolta

  • Rapina al McDrive, poi la fuga e lo schianto in scooter

Torna su
RomaToday è in caricamento