mercoledì, 23 luglio 26℃


Balduina, quattro supermercati e nessuna biblioteca

Questa la denuncia di un gruppo di ragazzi della Balduina, riuniti nell'associazione H2 - Soluzioni per il mondo che verrà. "Un quartiere ad alta densità residenziale con tanti luoghi dove comprare, ma nessun luogo dove apprendere, è sintomo di una città socialmente e culturalmente malata

Redazione 9 settembre 2011
1

Quattro supermercati e nemmeno una biblioteca. A Balduina qualcosa non va. Questa la denuncia di un gruppo di ragazzi della Balduina, riuniti nell’associazione H2 – Soluzioni per il mondo che verrà.  “Un quartiere ad alta densità residenziale con tanti luoghi dove comprare, ma nessun luogo dove apprendere, è sintomo di una città socialmente e culturalmente malata. Per curarla crediamo che ci sia bisogno di più scaffali pieni di libri e di meno scaffali pieni di prodotti di consumo", spiega il presidente dell’associazione, Julian Colabello. E non solo, vorrebbero un luogo dove potersi liberamente ritrovare, confrontare e soprattutto dove poter apprendere piuttosto che consumare.

D’altronde a Balduina una biblioteca di quartiere è sempre stata una chimera (oggi le più vicine sono a Valle Aurelia, Pineta Sacchetti e Prati), mentre nel corso degli anni  anche il vecchio teatro e il cinema sono stati chiusi, e in un caso, convertiti proprio in supermercato. “Non intendiamo fare crociate contro nessuno ” tendono a precisare “poniamo solo una semplice domanda: se è possibile trovare nel quartiere tanto spazio per ammassare merci, è veramente impossibile trovare un piccolo spazio dove invece poter raccogliere la conoscenza e trasmetterla? “. Loro credono che no, non è impossibile, e anzi annunciano “Stiamo organizzando un concorso fotografico nel quartiere che esporremo nei bar della zona per denunciare la mancanza di uno spazio espositivo (rectius: biblioteca)”.

Annuncio promozionale

In cantiere, per l’autunno, anche alcune piccole azioni dimostrative nel quartiere per sensibilizzare la cittadinanza e l’amministrazione sul problema. Riusciranno nel loro intento? Non possiamo saperlo, ma inutile dirlo, speriamo di si.
Per contattare H2: sito - http://www.associazioneh2.it/ mail - associazioneh2@gmail.com oppure visitate la pagina Facebook – H2 soluzioni per il mondo che verrà.

Julian Colabello
Balduina
biblioteche
moby

1 Commenti

Feed
  • Avatar di nico simoniello

    nico simoniello per quanto non si tratti esattamente del territorio di Balduina, una possibile soluzione potrebbe essere l'utilizzo di parte degli enormi spazi attualmente occupati dai militari della caserma Ulivelli all'interno del dismesso forte trionfale... ci sarebbe veramente a possibilità di investire sulla cultura, così come sul sociale in senso ampio. ma temo che l'attuale amministrazione cittadina non sia perfettamente aderente a quaesto tipo di impostazione...

    il 13 settembre del 2011