MonteMarioToday

Dai banchi di scuola agli appartamenti, il Santa Maria degli Angeli cambia volto

Al posto dell'ex istituto tre edifici, due a uso residenziale e uno a destinazione mista

L'ingresso dell'ex istituto Santa Maria degli Angeli

Stanno demolendo il Santa Maria degli Angeli”. Il messaggio lasciato su Facebook è stato solo il primo di una lunga serie che, nei giorni scorsi, ha lasciato il segno sui social e non solo. L’ex istituto legalmente riconosciuto di via Lattanzio, zona Balduina, cambierà pelle. Secondo quanto riferito a RomaToday da Michele Menna, assessore ai Lavori pubblici di Monte Mario, una parte sarà residenziale e una a destinazione mista. Entrando nel merito, come rivelato da Fulvio Accorinti, consigliere di Fratelli d’Italia, “sorgeranno due edifici a destinazione residenziale e uno a destinazione mista. Questo è in base alla documentazione che abbiamo potuto vedere”. Il permesso a costruire è stato rilasciato dal Dipartimento Urbanistica. L’Amministrazione del Municipio XIV, da par sua, ha concesso - per un periodo di quindici giorni, dal 23 ottobre al 6 novembre - l’occupazione di suolo pubblico con area di cantiere (in via Livio Andronico, dal civico 13 fino all’incrocio con via Lattanzio). 

"È un assassinio"

Per il resto c’è lo scoramento dei cittadini circa la fine di un pezzo di storia del quartiere. ”È un assassinio” sono state le parole di un residente incrociato davanti al cantiere dei lavori. Lavori che sono seguiti dallo sguardo malinconico di chi, mattone su mattone, ha visto cadere uno dei simboli della Balduina. A chiedere delucidazioni sul futuro dell’istituto sono state alcune forze di opposizione del territorio. “I cittadini stanno seguendo con dispiacere e un po’ di apprensione la demolizione dello storico istituto Santa Maria degli Angeli” sono state le parole di Fabrizio Santori e Mauro Gallucci, rispettivamente consigliere regionale di Fratelli d’Italia e membro della Costituente di FdI nel Municipio XIV. 

santa maria degli angeli 3-2

Le notizie sul futuro dell'ex istituto

“Per mesi si sono susseguiti lavori di svuotamento della struttura – hanno insistito Santori e Gallucci – sono iniziati i lavori di abbattimento del vecchio edificio, che malinconicamente è caduto sotto i colpi dei bulldozer cancellando un pezzo di storia del quartiere. L’istituto Santa Maria degli Angeli, infatti, dagli Settanta agli anni Novanta ha rappresentato un punto fermo per intere generazioni, che si sono formate tra le sue mura seguendo l’intero percorso scolastico, dall’asilo al liceo. Senza dimenticare che del complesso faceva parte anche una chiesa molto frequentata. Ad oggi, però, scarseggiano le notizie in relazione al futuro dell’istituto di via Lattanzio”

Posti auto e monitoraggio

Federico Guidi e Lavinia Mennuni, sempre per FdI, hanno sottolineato: “Monitoreremo con grande attenzione la situazione, in particolar modo in merito al rispetto degli standard urbanistici e all'obbligatorietà dei posti auto da destinare a parcheggi pertinenziali, in una zona già pesantemente congestionata e dal sottosuolo geologicamente fragile”.

"Voglio vedere le carte"

Una posizione attendista è, infine, quella di Julian Colabello, consigliere del Partito democratico: “Ho chiesto copia del permesso a costruire. La vulgata parla di due palazzine a uso residenziale e una a destinazione mista ma prima di esprimermi vorrei vedere con chiarezza le carte. Il Municipio, a mio avviso, avrebbe dovuto fornire alla cittadinanza maggiori comunicazioni in ordine ai lavori in essere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus Fiumicino, dopo ristorante chiuso un chiosco sul lungomare: positivi i titolari del locale

  • Coronavirus: a Roma oggi tre nuovi contagi, sono 862 i casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Fiumicino positivo dipendente di un ristorante. Il sindaco: "Tampone e isolamento per i clienti"

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 6 nuovi casi: positivi anche due senza fissa dimora. Nel Lazio 841 gli attuali contagi

Torna su
RomaToday è in caricamento