MonteMario Today

Balduina, le parole lette 'Con una rosa': la libreria-fioreria è la novità del quartiere

Passione ed esperienze lavorative precedenti hanno creato il mix vincente: "Un testo e un fiore rappresentano l'estetica, il bello della vita"

La libreria-fioreria a Balduina

L'esperienze lavorative del passato e una passione mai abbandonata: un mix vincente che ha consentito di dar vita alla libreria-fioreria 'Con una rosa'.  Ha aperto due giorni fa alla Balduina, su viale delle Medaglie d'Oro (civico 138) e alle 17 di mercoledì, 12 aprile, inaugurerà ufficialmente lo spazio. 

Fumetti, benessere, arte, cibo, gialli, fantasy e le piante di prima qualità: comincia da qui la storia dell'esercizio commerciale,  che intende fare breccia nel quartiere. Simona Ardimento, a RomaToday, racconta: "L'idea risale a circa un anno fa, viene in mente a me e a mio marito, Claudio Giustini. Io ho lavorato in una casa editrice, all'Università. Facevo tutto, tranne l'allestimento e la stampa. Claudio, invece, per ventidue anni è stato impiegato nel campo delle librerie, si occupava di promozione. Con noi c'è pure mia sorella, Serena".

"Siamo sempre stati interessati ai libri  – prosegue – a ciò si è affiancato il mio amore per i fiori. Ho cominciato a seguire dei corsi di floral design ed è così che, pian piano, si è materializzato il progetto, frutto di uno studio approfondito. In fondo, una libreria indipendente da sola non funziona. Perciò serviva un connubio efficace".

Consegne a domicilio, eventi e le bomboniere letterarie, che hanno un'origine particolare: "Quando con Claudio ci siamo sposati, agli invitati abbiamo donato un piccolo libro, che conteneva frasi sul matrimonio. Il nostro aforisma? Noi abbiamo una canzone, 'Colleghi trascurati' di Paolo Conte. Invece per la comunione dei nostri figli abbiamo regalato le piantine. Unendo le due cose è stata nata la bomboniera letteraria".  

Per le composizioni floreali vengono utilizzate delle scatole fornite da un artigiano del Centro, che le prepara personalmente: "Vogliamo distinguerci per la qualità dei fiori, che arrivano dall'Olanda e per la presentazione". Ok, ma il libro? "Un libro e un fiore riguardano l'estetica, il bello della vita. Non sono prodotti di lusso o superflui: a mio avviso sono più che necessari, viaggiano bene insieme. Cercavamo un quartiere capace di recepire un negozio di questo tipo. Ciò non vuol dire che in periferia la formula non possa funzionare. Magari, ce lo auguriamo"

A chiudere, su un lato, la citazione della canzone di Vinicio Capossela, 'Con una rosa', il cui titolo offre il nome alla libreria-fioreria: "L'artista è un'altra delle nostre passioni. Cercavamo un nome non scontato". E sui volumi in esposizione "forniamo una discreta varietà, la selezione è ben presente". Il primo che è stato venduto? "'Questa non è L'America' di Alan Friedman". Titolo non scontato, manco a farlo apposta.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Festa della liberazione divisa, Anpi: "Oggi niente polemiche". Comunità Ebraica: "Uniti ma nella verità"

    • Incidenti stradali

      Incidente a Dragona, travolta con il figlio in braccio da un'auto pirata: grave una 29enne

    • Cronaca

      Sale sul tetto di un treno in sosta: 18enne romano muore folgorato

    • Incidenti stradali

      Incidente sulla Pontina, carambola tra auto: dopo lo scontro una finisce ribaltata

    I più letti della settimana

    • Balduina: scoppia incendio in un garage, distrutti un'auto e un motorino

    • Ex cinema Colorado, riapertura col botto: ci sarà Claudio Santamaria

    • Viabilità a Selva Candida: "Servono strade e collegamenti degni di una città civile"

    • Monte Mario, note stonate: a rischio il Festival dedicato a Massimo Urbani

    • Centro accoglienza sulla Trionfale: in Consiglio irrompe il fronte del 'no'

    • Municipio XIV, M5S ad andamento lento: "Un solo Consiglio ad aprile"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento