MonteMario Today

Sant'Andrea, tombini chiusi e centraline Acea in pessime condizioni

Sul posto le commissioni Lavori pubblici e Ambiente del Municipio XIV. Aglioti (M5S): "Tubi corrugati all'aperto". Pirandola (La Destra): "I chiusini otturati provocano l'allagamento della strada"

Una centralina rotta e coperta con un sacco dell'immondizia

Tombini chiusi, verde incolto, centraline Acea in pessime condizioni. Le commissioni Lavori pubblici e Ambiente del Municipio XIV hanno effettuato un soprallugo ieri, 13 febbraio, in zona Sant'Andrea. A fare da guida il Comitato di quartiere locale, che ha illustrato alcune criticità. 

SITUAZIONE - Domenico Aglioti, consigliere del M5S, ha commentato: "Abbiamo riscontrato diversi problemi. In primis la scarsa manutenzione dei tombini, parzialmente occlusi o coperti dall'asfalto. E poi le centraline Acea: alcune erano semplicemente posizionate a terra, un'altra invece era rotta e 'nascosta' con un sacco dell'immondizia. Inoltre – ha continuato – abbiamo notato tubi corrugati in bella vista. Infine i cittadini mi hanno indicato un'area, recintata e abbandonata. Non si sa chi di chi sia la proprietà. Ai residenti, lì, non dispiacerebbe vedere un giardino con delle panchine". 

PERICOLO ALLAGAMENTO - "Diverse centraline Acea erano spostate e ammalorate – ha riferito Massimiliano Pirandola (La Destra) – in più abbiamo osservato alcuni tratti del manto stradale in uno stato non proprio idilliaco. Come all’uscita della zona, dove ci sono chiusini occlusi che creano allagamenti sulla Trionfale, davanti alla stazione Ipogeo degli Ottavi. Ho intenzione di preparare un ordine del giorno, per chiedere la pulizia dei tombini in modo da riportare la situazione alla normalità".   

INTERROGAZIONE - Ok le segnalazioni ma è necessario un cambio di passo. È stato di questo avviso Alessio Cecera, esponente municipale del Partito democratico, che ha annunciato: "Presenteremo un’interrogazione al minisindaco, Alfredo Campagna e all'assessore ai Lavori pubblici, Michele Menna. Finora, le commissioni svolte in esterna hanno evidenziato le varie problematiche del territorio. Però se a questi appuntamenti non sono presenti né gli uffici né la polizia locale, ci troveremo sempre al punto di stallo. L'allagamento della Trionfale per colpa dei tombini otturati, ad esempio, è una questione dipartimentale. Non si può risolvere con un'espressione di Consiglio, altrimenti ci parliamo addosso e basta".

STESSA MUSICA - A far eco al consigliere Cecera ci ha pensato Alberto Mariani, capogruppo locale di Fratelli d'Italia: "Queste commissioni sono utili. Eppure, senza i tecnici sul posto non arriveranno mai risposte. E si corre il rischio che diventino solo momenti per fare propaganda o per far vedere ai simpatizzanti che si sta facendo qualcosa".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Festa della liberazione divisa, Anpi: "Oggi niente polemiche". Comunità Ebraica: "Uniti ma nella verità"

    • Cronaca

      Incendio al Salario: distrutti venti motorini e un'auto, si indaga sulle cause

    • Cronaca

      Fontana di Trevi, ennesimo bagno: turista tedesca multata di 450 euro

    • Cronaca

      Pigneto, ubriaco alla guida tenta di investire un agente: per fermarlo partono tre spari

    I più letti della settimana

    • Ex cinema Colorado, riapertura col botto: ci sarà Claudio Santamaria

    • Viabilità a Selva Candida: "Servono strade e collegamenti degni di una città civile"

    • Monte Mario, note stonate: a rischio il Festival dedicato a Massimo Urbani

    • Centro accoglienza sulla Trionfale: in Consiglio irrompe il fronte del 'no'

    • Municipio XIV, M5S ad andamento lento: "Un solo Consiglio ad aprile"

    • Primavalle, parco Dominique Green: "Dare voce ad associazioni e cittadini"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento